INCONTRARSI PER CONDIVIDERE LA DONOTERAPIA

Categoria
Corsi/Seminari
prossima data
Martedì 24 Ottobre 2017
Location
Via Gioacchino Rossini, 4, 34121 Trieste TS, Italy
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
File Allegato

A causa dei lavori in corso in via Rossini, i vigili del fuoco hanno dichiarato la Sala Gopcevich temporaneamente inagibile.

La conferenza di oggi, martedì 17 ottobre, si terrà presso la casa della Musica in via Capitelli 3

 

Gli incontri

Fin dalla sua fondazione AMeC ha affrontato il tema della salute utilizzando un approccio scientifico basato sul riconoscimento della complessità della natura e del comportamento umano. Ne è derivata la convinzione che per realizzare una migliore qualità di vita, libertà e ben-essere per tutti debbano essere ricercate idee e prassi innovative, mettendo in comunicazione coerente fra loro discipline e operatori con storie e metodi profondamente diversi, ma uniti nella ricerca dell’armonia.

Nell’ultimo periodo l’attenzione si è posta sulle attività di volontariato, cioè su quelle molteplici attività effettuate per fini di solidarietà sociale da persone che mettono a disposizione della comunità il proprio tempo, le proprie capacità, i mezzi che possiedono, gratuitamente e disinteressatamente.

Tali interventi spesso sanno dare una risposta creativa ai bisogni emergenti dal territorio in collaborazione con le pubbliche istituzioni e le forze sociali. Nell’area di Trieste gli organismi di volontariato sono molteplici, come molteplici sono le relazioni che tali organismi e i volontari stabiliscono fra loro, con l’utenza e con le istituzioni pubbliche. Si tratta di un campo caratterizzato quindi dalla “complessità”, che richiede ovviamente un pensiero “complesso” per la sua analisi.

AMEC ritiene che l’attività di volontariato produca effetti positivi sia per chi dona spontaneamente e gratuitamente parte del suo tempo e delle sue capacità, sia per chi si avvale di tale attività per affrontare le proprie difficoltà esistenziali. In ultima analisi ne deriverebbe un miglioramento del “ben-essere” per entrambi i soggetti, che può ben definirsi “donoterapia”. Perché ciò avvenga è tuttavia necessario che venga posta attenzione, in un’ottica sistemico-relazionale, al processo che collega chi ha bisogno con chi è disposto a donare.

I relatori

Franca Amione
psicologa e psicoterapeuta, Trieste

Maurizio Cannarozzo
medico del lavoro, omeopata, psicoterapeuta, coordinatore FIAMO FVG, vicepresidente AMeC, Trieste

Gianluca Cristoforetti
architetto responsabile per INU dei progetti di Smart Community e Smart City

Donatella De Colle
psicologa, psicoterapeuta, terapeuta Emdr, musicoterapeuta, Trieste

Philip Kurian
Doctor of Philosophy in Physics, Theoretical Biophysics, National Human Genome Center, Howard University College of Medicine, Washington DC, U.S.A.

Gianni Lodi
ingegnere, co-fondatore di impresa che progetta Smart Community

Raffaello Maggian
sociologo e assistente sociale, docente di Pianificazione e Gestione dei servizi e delle risorse umane all’ Università degli Studi di Trieste

Roberta Zorovini
Istruttore di Dinamiche della mente e del comportamento e Counselor, Trieste

Il programma

28 settembre
Philip Kurian, Washington DC, U.S.A.
Fisica quantistica e coscienza

10 ottobre
Gianni Lodi e Gianluca Cristoforetti
H2H Human Revolution...anche a Trieste si può fare, un progetto in corso

17 ottobre
Roberta Zorovini, Trieste
Tecniche di rilassamento e visualizzazione

24 ottobre
Franca Amione, Trieste
La donoterapia: cosa donare e perché?

7 novembre
Donatella De Colle, Trieste
La famiglia come sistema di debiti-crediti

14 novembre
Maurizio Cannarozzo e Raffaello Maggian
Il burn-out: come prevenirlo, come valutarlo e come venirne fuori.

 

I Martedì di AMeC
dalle 17.30 alle 19.00

Presso Sala Bobi Bazlen - Palazzo Gopcevich - via Rossini, 4 - Trieste

Con la collaborazione di

 

 

 
 

Powered by iCagenda