Cari soci, sostenitori e amici di AMeC,

 

pubblichiamo qui un aggiornamento importante sulla tutela dei vostri dati personali.

 

Come saprete, dal 25 Maggio diventa operativo il GDPR, il Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati, che richiede una maggiore trasparenza nella gestione dei dati personali.

Abbiamo sempre protetto i vostri dati e continueremo a farlo, dotandoci di procedure ancora più rigorose per tutelarli.

 

Per avere maggiori informazioni su come utilizziamo i tuoi dati, leggi qui di seguito l’informativa aggiornata.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679

Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679, anche denominato General Data Protection Regulation (di seguito il "GDPR"), AMeC-Associazione Medicina e Complessità La informa che i Suoi dati personali (di seguito i "Dati"), saranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal GDPR e di ogni normativa applicabile in riferimento al trattamento dei dati personali in conformità all'informativa che segue.

1. Titolare del trattamento. Responsabile della protezione dei Dati.

Il Titolare del trattamento dei dati è AMeC-Associazione Medicina e Complessità, con sede legale in Via Malcanton 4, 34121 Trieste (di seguito il "Titolare"). Il Responsabile della protezione dei Dati è contattabile all'e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per informazioni sul trattamento dei Dati.

2. Categorie di Dati

I Dati trattati dal Titolare includono: (i) dati anagrafici (nome, cognome, età, sesso), indirizzo di residenza o domicilio e recapiti (telefono, indirizzo email); ed nel caso di acquisti (ii) dati bancari e/o di pagamento.

3. Finalità e base giuridica del trattamento. Legittimo interesse.

I Dati saranno trattati per l'adempimento di finalità amministrative legate alle donazioni e ad obblighi di legge, ai sensi dell'art. 6, comma 1, lettera b) e c) del GDPR, nonché il perseguimento del legittimo interesse del Titolare, all'art. 6, comma 1, lettera f del GDPR, in riferimento a:

  1. espletamento di tutte le fasi connesse alla donazione e/o all'adesione ai progetti e appelli specifici promossi dal Titolare, ivi comprese attività strumentali (es.: comunicazioni sui versamenti, riepiloghi di donazione);

  2. rispetto di procedure amministrative interne e adempimento di obblighi di legge o regolamenti vigenti in Italia;

  3. l'invio di comunicazioni di natura commerciale e promozionale relative a progetti, attività e iniziative di raccolta fondi, nonché sondaggi e ricerche riservati ai donatori e ad altri soggetti che hanno in precedenza manifestato interesse alle azioni del Titolare, al fine di sensibilizzare il pubblico ai propri progetti a scopo non lucrativo.

In ogni caso, il trattamento dei Suoi Dati effettuato sulla base del proprio legittimo interesse del Titolare avviene, nel rispetto di quanto previsto all'art. 6, comma 1, lettera f del GDPR.

4. Modalità del trattamento.

I Suoi Dati sono raccolti e registrati in modo lecito e secondo correttezza per le finalità sopra indicate e sono trattati anche con l'ausilio di strumenti elettronici e automatizzati, anche mediante l'inserimento e l'organizzazione in banche dati, in conformità a quanto disposto dal GDPR in materia di misure di sicurezza, e, comunque, in modo tale da garantire la sicurezza e la riservatezza dei Dati stessi.

Per l'invio di Newsletter utilizziamo la piattaforma web di servizio marketing Mailchimp. Qui la loro legal privacy policy.

5. Destinatari o categorie di destinatari.

I Dati potranno essere resi accessibili, portati a conoscenza di o comunicati ai seguenti soggetti, i quali saranno nominati dal Titolare, a seconda dei casi, quali responsabili – la cui lista è disponibile presso la sede del Titolare - o incaricati:

  • organizzazioni non lucrative del gruppo di cui fa parte il Titolare, dipendenti e/o collaboratori a qualsivoglia titolo del Titolare;

  • soggetti pubblici o privati, persone fisiche o giuridiche, di cui il Titolare si avvalga per lo svolgimento delle attività strumentali al raggiungimento della finalità di cui sopra o a cui il Titolare sia tenuto a comunicare i Dati in forza di obblighi legali o contrattuali.

In ogni caso, i Dati non saranno diffusi.

6. Trasferimento dei Dati all'estero

I dati vengono conservati in territorio europeo, se verranno trasferiti verso Paesi terzi (extra-UE) sarà inviata comunicazione tempestivamente. In tal caso, il trasferimento avverrà adottando le clausole contrattuali prescritte dalla decisione del 5 febbraio 2010 della Commissione Europea, nonché in moda da fornire garanzie appropriate e opportune ai sensi degli artt. 46 o 47 o 49 del GDPR.

7. Periodo di conservazione.

I Dati saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a 10 (dieci) anni per finalità amministrative e, comunque, per il tempo strettamente necessario al perseguimento dell'interesse legittimo del Titolare.

8. Diritti di accesso, cancellazione, limitazione e portabilità.

Il Titolare La informa che Le sono riconosciuti i diritti di cui agli artt. da 15 a 20 del GDPR. A titolo esemplificativo, inviando specifica richiesta all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., Lei potrà:

 

  1. ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che La riguardano;

  2. qualora un trattamento sia in corso, ottenere l'accesso ai dati e alle informazioni relative al trattamento, nonché richiedere una copia dei dati stessi;

  3. ottenere la rettifica dei dati inesatti e l'integrazione dei dati personali incompleti;

  4. ottenere, qualora sussista una delle condizioni previste dall'art. 17 del GDPR, la cancellazione dei Dati che La riguardano;

  5. ottenere, nei casi previsti dall'art. 18 del GDPR, la limitazione del trattamento dei Dati che La riguardano;

  6. ricevere i Dati che La riguardano in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e richiedere la loro trasmissione ad un altro titolare, se tecnicamente fattibile.

9. Diritto di opposizione.

Ai sensi dell'art. 21 del GDPR, Lei godrà altresì del diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri Dati effettuato per il perseguimento del legittimo interesse del Titolare scrivendo all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In caso di opposizione, i Dati non saranno più oggetto di trattamento, sempre che non sussistano motivi legittimi per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà degli interessati, oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

10. Diritto di proporre reclamo al Garante.

 

Il Titolare La informa altresì che potrà proporre reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali nel caso in cui ritenga che siano stati violati i diritti di cui è titolare ai sensi del GDPR o di qualsiasi altra normativa applicabile, secondo le modalità indicate sul sito internet del Garante per la Protezione dei Dati Personali accessibile all'indirizzo: www.garanteprivacy.it.

 

 

Di seguito l’informativa sulla privacy precedentemente adottata D.lgs. 196/2003.

 

 

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL’ARTICOLO 13 D.lgs. 196/2003.

 

Spettabile socio,

 

nel rispetto del codice, che obbliga chi detiene e tratta dati personali a darne opportuna informazione al soggetto interessato vi comunichiamo quanto segue:

 

Natura dei dati trattati: il trattamento riguarda esclusivamente dati comuni quali, i dati anagrafici, fiscali, contrattuali e di gestione dei servizi.

 

Finalità del trattamento: i dati sono trattati per le comunicazioni sugli eventi, per l’iscrizione a corsi, conferenze, seminari, convegni, per le esigenze contrattuali, per la redazione di preventivi e per i successivi adempimenti fiscali, legali, finanziari, di gestione, commerciali e informativi della nostra attività.

 

Modalità del trattamento: i dati sono trattati sia in forma cartacea sia con l’ausilio del mezzo informatico, con riservatezza e in sicurezza, come suggerito dal disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza. Allegato B del D.lgt. 196-2003.

 

Facoltà dell’interessato di conferire i dati: il conferimento dei dati non è obbligatorio, ma è implicitamente necessario nel momento in cui ci chiede delle informazioni, l’iscrizione ai nostri eventi o l’invio di un prodotto; il mancato conferimento può causare l’impossibilità d’instaurare o di proseguire il rapporto contrattuale.

 

Ambito di conoscenza dei dati: i dati conferiti alla nostra associazione saranno conosciuti dai responsabili e incaricati in funzione delle loro competenze professionali quali: legale rappresentante, addetti amministrativi, commerciali e tecnici e da terze parti per motivi di consulenza e manutenzione. Tutti i responsabili e incaricati sono formati e nominati con lettera d’incarico, come previsto dal codice.

 

Comunicazione e diffusione: i dati conferiti sono trattati nell’ambito della nostra associazione e non ne è prevista la diffusione, fatto salvo la comunicazione a soggetti che possono accedere ai dati in forza di leggi e regolamenti nazionali o comunitari nei limiti previsti da tali norme.

 

Diritti dell’interessato: riportiamo di seguito quanto previsto dall’art. 7 del D.lgt. 196/2003 in merito ai diritti dell’interessato che potrete esercitare nei nostri riguardi.

1. L’interessato ha diritto di ottenere: la conferma dell’esistenza o meno dei dati personali che lo riguardano, anche se non registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

a) dell’origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare e dei responsabili designati al trattamento ai sensi dell’art. 5, comma 2;

e) dei soggetti o categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venire a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L’interessato ha diritto di ottenere:

a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini d’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

 

Titolare del trattamento: titolare del trattamento è AMeC-Associazione Medicina e Complessità, con sede a Trieste Via Malcanton 4 Codice Fiscale 02386670307 – tel. 040 3481631; 335 8373 440, il cui legale rappresentante è il presidente Fabio Burigana reperibile presso la sede legale dell’associazione - e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. – sito internet www.amec.eu.

 In primo piano: Locale e bio: tutto un altro mais

- La trappola di Big Sugar

- Detersivi da bucato: qual è meglio?

- Guida agli incentivi 2018 per casa e giardino

- Test sugli animali, un dogma al tramonto?

- 2040: il nuovo volto dell’Italia. Gli strumenti per costruire il futuro del paese. 

 Contattateci per ricevere la vostra copia cartacea inviando un'e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Caro/a amico/a di AMeC-Associazione Medicina e Complessità,
Le segnaliamo la seconda edizione aggiornata del volume:


 

   

I Protocolli Banerji,

Un nuovo metodo di cura con i rimedi omeopatici

di Dr. Prasanta Banerji
e Dr. Pratip Banerji


Edizioni AMeC - 2018
Traduzione italiana a cura di AMeC

 


 

Il volume (122 pagine con illustrazioni) è disponibile in formato cartaceo ad un costo di 50,00 € più 10,00 € di spese di spedizione postale (da includere nel pagamento) oppure in formato digitale 25,00 €
Per chi avesse già acquistato la prima edizione, è disponibile il file con l'integrazione a 10,00 €.
 
Il libro in formato cartaceo può essere ritirato in sede a Trieste, in via Malcanton 4 al I° piano, previo appuntamento chiamando al 335 8373440.
Per la spedizione postale la preghiamo di fornirci via e-mail l’indirizzo di destinazione e il numero di copie richieste, che verranno spedite dopo l’accredito del bonifico.
Per la versione digitale del libro necessitiamo di un'e-mail alla quale spedire il file in formato .pdf, che le invieremo dopo l’accredito del bonifico, ed un numero di cellulare al quale manderemo la password per l’apertura del file.
 
Il bonifico bancario va intestato a:
AMeC – Associazione Medicina e Complessità
Banca di Cividale – Trieste, Corso Italia 3
IBAN: IT65E0548402201074570421252
BIC: CIVIIT2C

 
Il Dott. Prasanta Banerji, fondatore e Amministratore Generale della Fondazione di Ricerca Omeopatica Prasanta Banerji (PBHRF), è ben noto per aver diffuso i Protocolli Banerji su scala internazionale. I Protocolli hanno portato chiarezza e fruibilità a un sistema di cura basato sull’omeopatia facilitandone l’uso e la pratica. Inoltre questi Protocolli hanno consentito la replicabilità contribuendo così alla produzione, raccolta e classificazione di un vasto quantitativo di dati per una significativa ricerca che, a sua volta, ha condotto una buona parte della comunità scientifica verso l’accettazione e il riconoscimento di questo sistema di cura. Ha frequentato l’Istituto Mihijam di Omeopatia dove ha conseguito il diploma nel 1956, Prasanta Banerji si è fatto una notevole esperienza assistendo il suo illustre padre Pareshnath Banerji fino alla fine degli anni 1950. Vanta un’esperienza di 55 anni di pratica medica e, assieme al figlio Pratip e ad altri medici, conduce due studi medici a Calcutta dove vengono giornalmente visitati in media dai 1000 ai 1200 pazienti che si sottopongono alla cura con i Protocolli Banerji. È stato Consigliere Onorario del Ministero della Salute e del Welfare della Famiglia del Governo Indiano in quanto facente parte di un qualificato gruppo di esperti. Per conto dello stesso Ministero, il dott. Banerji ha anche fatto parte del Programma del Comitato Nazionale per il Controllo del Cancro.
 
 
 
 
Il Dott. Pratip Banerji, co-fondatore e vice Amministratore Delegato della PBHRF, ha giocato un importante ruolo nella ricerca sull’efficacia delle cure secondo i Protocolli Banerji. Si devono a lui il trattamento dei dati e della documentazione secondo i più alti standard internazionali. È per questo motivo che la loro ricerca è stata accreditata dalla comunità scientifica. La sua visione del futuro dei Protocolli Banerji (BP) attraverso l’uso di rimedi omeopatici ha ulteriormente favorito collaborazioni di ricerca con istituzioni scientifiche internazionali di alto livello. 
Pratip Banerji pratica il mestiere di medico dal 1991. Ha conseguito un diploma di laurea – BHMS presso l’Università di Calcutta in India e si è aggiudicato il secondo posto con lode in Patologia e Materia Medica. Ha conseguito una specializzazione presso il London College of Classical Homeopathy (UK), dove ha conseguito il PG.LCCH con un diploma per l’addestramento degli insegnanti. Ha conseguito anche una laurea in medicina presso JRN Rajasthan Vidyapeeth (Deemed University), Udaipur, India. 
Dopo il completamento dei suoi studi, Pratip ha sempre accompagnato il padre a convegni seminari e conferenze anche internazionali a cui vengono invitati da enti e istituzioni di tutto il mondo anche di medicina tradizionale.
 

 


 

AMeC diventa distributore del mensile Terra Nuova.

Contattateci per ricevere la vostra copia cartacea.

In primo piano: Chi si sta mangiando il biologico?
- Saraceno: tre ricette per portarlo in tavola 
- Mal di schiena: semplici esercizi quotidiani contro i dolori 
- Vaccini e asili: cosa accadrà dal 10 marzo? 
- Le banche che violano i diritti umani 
- Mondo app: «l’eco» della tecnologia. Le app green più innovative per chi vive sostenibile.

Carissimi,

mi rivolgo a voi, amici di AMeC-Associazione Medicina e Complessità, perché vi associate o rinnoviate la quota di partecipazione.
È nostra intenzione continuare a garantire l’alto livello di ricerca e divulgazione e proporre occasioni di incontro che, dal 2005, ci caratterizzano e rendono Trieste un modello di riferimento unico nel panorama nazionale.

Durante l'anno che sta per finire abbiamo organizzato:

  • - 11 conferenze presentate da relatori diversi, per il ciclo "I martedì di AMeC" sul tema della Donoterapia;
  • - attività di volontariato nell'ambito dello stesso progetto che ci hanno visto presenti in diverse microaree e all'ASP ITIS-Azienda pubblica di servizi alla persona;
  • - 2 seminari sulla Complessità a Udine; 
  • - la IV° edizione del convegno "La fisica quantistica comunica con la medicina e le scienze umanistiche" sul tema dell'equilibrio, con la partecipazione di 17 relatori provenienti da discipline differenti.
  • - Tutto questo non ci ha distolto dall'assistenza ai pazienti, impegno che AMeC porta avanti fin dalla sua fondazione.
  • - Abbiamo anche visto crescere al nostro fianco la collaborazione della comunità, del mondo imprenditoriale, degli ordini professionali e più in generale di coloro che credono nella ricerca e la sostengono. Crediamo che questo tessuto di relazioni vada sempre più rafforzato per consentirci nuove occasioni di confronto e di crescita.

 
Abbiamo vari progetti stimolanti in atto:

1. la ricerca sugli embrioni zebrafish con il prof. Piermario Biava dell'IRCCS (Milano) sostenuta da Wärtsilä Italia S.p.A

2. la ricerca sulle proprietà dell'acqua con Roberto Germano di Promete e con l'Università di Napoli

3. la ricerca con il  Prof Mark Frank dell'Università di Buffalo sull'identificazione dei micromovimenti facciali interpretati anche dal punto di vista della fisica quantistica

4. conferenze aperte al pubblico, seminari (a febbraio quello sulla cronoriflessologia) e l'edizione 2018 del convegno "La fisica quantistica comunica con la medicina e le scienze umanistiche" sul tema della libera scelta.

 

 

 Diventa socio

 

Mi auguro che vogliate cogliere il mio invito ad aderire all’Associazione ed estendere la proposta a tutti coloro che ritenete possano essere interessati. Anche un piccolo gesto simbolico (la quota minima è di 70 euro) è per noi molto importante, per sentire concretamente vicina tutta la comunità dei nostri soci. Come sempre agli iscritti riserviamo sconti su tutti gli eventi.

Per iscrivervi cliccate su "Diventa socio" (poco sopra). Per chi preferisce il cartaceo, troverete allegata la scheda di iscrizione ad AMeC, che potrete consegnare compilata in via Malcanton 4 oppure inviare per posta elettronica ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per coloro che desiderano procedere al rinnovo non è necessario compilare nuovamente il modulo con i dati, ma solo segnalare le proprie intenzioni con una e-mail inviata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per qualsiasi esigenza potete contattare Roberta Zorovini (tel. 335 837 3440) disponibile ad incontrarvi e illustrarvi i nostri intendimenti e i nostri progetti.

Con i più cordiali saluti 

                                                                                                                                                                Il Presidente
                                                                                                                                                               Fabio Burigana

 

QUOTA DI ISCRIZIONE E MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Quota di iscrizione valida un anno solare: 70,00 €.
Pagamento in contanti in via Malcanton 4, oppure tramite bonifico bancario.

COORDINATE BANCARIE:
Banca di Cividale spa, Agenzia di Corso Italia 3, Trieste
c/c intestato a: AMeC – Associazione Medicina e Complessità

IBAN: IT65E0548402201074570421252

Il modulo compilato in tutte le sue parti (per i nuovi iscritti) e la ricevuta del bonifico bancario effettuato (per tutti) andranno gentilmente inviati alla Segreteria a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..