Carissimi,

mi rivolgo a voi, amici di AMeC-Associazione Medicina e Complessità, perché vi associate o rinnoviate la quota di partecipazione.
È nostra intenzione continuare a garantire l’alto livello di ricerca e divulgazione e proporre occasioni di incontro che, dal 2005, ci caratterizzano e rendono Trieste un modello di riferimento unico nel panorama nazionale.

Durante l'anno che sta per finire abbiamo organizzato:

  • - 11 conferenze presentate da relatori diversi, per il ciclo "I martedì di AMeC" sul tema della Donoterapia;
  • - attività di volontariato nell'ambito dello stesso progetto che ci hanno visto presenti in diverse microaree e all'ASP ITIS-Azienda pubblica di servizi alla persona;
  • - 2 seminari sulla Complessità a Udine; 
  • - la IV° edizione del convegno "La fisica quantistica comunica con la medicina e le scienze umanistiche" sul tema dell'equilibrio, con la partecipazione di 17 relatori provenienti da discipline differenti.
  • - Tutto questo non ci ha distolto dall'assistenza ai pazienti, impegno che AMeC porta avanti fin dalla sua fondazione.
  • - Abbiamo anche visto crescere al nostro fianco la collaborazione della comunità, del mondo imprenditoriale, degli ordini professionali e più in generale di coloro che credono nella ricerca e la sostengono. Crediamo che questo tessuto di relazioni vada sempre più rafforzato per consentirci nuove occasioni di confronto e di crescita.

 
Abbiamo vari progetti stimolanti in atto:

1. la ricerca sugli embrioni zebrafish con il prof. Piermario Biava dell'IRCCS (Milano) sostenuta da Wärtsilä Italia S.p.A

2. la ricerca sulle proprietà dell'acqua con Roberto Germano di Promete e con l'Università di Napoli

3. la ricerca con il  Prof Mark Frank dell'Università di Buffalo sull'identificazione dei micromovimenti facciali interpretati anche dal punto di vista della fisica quantistica

4. conferenze aperte al pubblico, seminari (a febbraio quello sulla cronoriflessologia) e l'edizione 2018 del convegno "La fisica quantistica comunica con la medicina e le scienze umanistiche" sul tema della libera scelta.

 

 

 Diventa socio

 

Mi auguro che vogliate cogliere il mio invito ad aderire all’Associazione ed estendere la proposta a tutti coloro che ritenete possano essere interessati. Anche un piccolo gesto simbolico (la quota minima è di 70 euro) è per noi molto importante, per sentire concretamente vicina tutta la comunità dei nostri soci. Come sempre agli iscritti riserviamo sconti su tutti gli eventi.

Per iscrivervi cliccate su "Diventa socio" (poco sopra). Per chi preferisce il cartaceo, troverete allegata la scheda di iscrizione ad AMeC, che potrete consegnare compilata in via Malcanton 4 oppure inviare per posta elettronica ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per coloro che desiderano procedere al rinnovo non è necessario compilare nuovamente il modulo con i dati, ma solo segnalare le proprie intenzioni con una e-mail inviata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per qualsiasi esigenza potete contattare Roberta Zorovini (tel. 335 837 3440) disponibile ad incontrarvi e illustrarvi i nostri intendimenti e i nostri progetti.

Con i più cordiali saluti 

                                                                                                                                                                Il Presidente
                                                                                                                                                               Fabio Burigana

 

QUOTA DI ISCRIZIONE E MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Quota di iscrizione valida un anno solare: 70,00 €.
Pagamento in contanti in via Malcanton 4, oppure tramite bonifico bancario.

COORDINATE BANCARIE:
Banca di Cividale spa, Agenzia di Corso Italia 3, Trieste
c/c intestato a: AMeC – Associazione Medicina e Complessità

IBAN: IT65E0548402201074570421252

Il modulo compilato in tutte le sue parti (per i nuovi iscritti) e la ricevuta del bonifico bancario effettuato (per tutti) andranno gentilmente inviati alla Segreteria a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..